Il percorso artistico di Sandra Senni

gli strumenti della pittriceLa prima recensione è di Silvia Evangelisti, già Direttore artistico di Arte Fiera in Bologna, ora docente di Metodologia e critica d'arte presso l'Accademia, in occasione della Personale presso la Galleria L’Ariete nel 2001.

Ha collaborato con ART’E nel progetto Tamatete, nel 2002.

1993-2000: Frequenta la "La libera Scuola del Nudo" presso l'accademia di belle Arti di Bologna e nel 1997 partecipa ad una collettiva, organizzata dalla docente Doriana Chiarini. Nel 1999, personale presso la Sala Benjamin di Bologna, col patrocinio dell'assessorato alla cultura di Bologna, con la presentazione di Guido Armellini.

Nel 2003 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Bologna dove ha finalmente l’occasione di completare la sua formazione con studi teorici e pratici che spaziano dalla storia dell’arte all’estetica, all’antropologia: qui sperimenta le più svariate tecniche, sia pittoriche che dell’incisione.

2005: Mostra nello shoow room di Alessandra Fontanelli che preannuncia l'interesse sempre avuto dall’artista per il mondo della moda, già dal periodo dell’insegnamento alle stiliste di moda.

2003-2009: ACCADEMIA FASE DI STUDIO

Nel 2009 consegue il diploma in pittura con una tesi di riflessione sulle radici del proprio lavoro. Privilegia la tecnica dell’acquerello, anche con opere di grandi dimensioni, realizzate con pannelli scomponibili e adattabili agli spazi più diversi.

2010: Nell’estate partecipa a un progetto “30 artiste per S. Stefano”, col patrocinio di comune, provincia e regione Emilia-Romagna, sostenuto da Silvia Evangelisti. Da quest’anno frequenta l’atelier-stamperia delle Magnifiche Editrici, producendo raffinate opere grafiche col loro marchio. Partecipa, all'interno dello stand delle Magnifiche Editrici con il libro d'artista "Fiori a Carnevale".

2011: collabora con la rivista del Centro S. Domenico di Bologna, “I Martedì” con una serie di acquerelli a cura di Elena Pirazzoli. È presente a Parigi al “Museum expressions” (Salon de l’objet et du marketing culturel). Personale dal titolo “Arie d’estate”, tenutasi in giugno nello Spazio “Capo di Lucca” a Bologna. Dopo una nuova partecipazione all’edizione 2011 della Fiera del libro d’artista, dove espone un’opera dal titolo “Tracce delle origini”, Sandra Senni conclude l’anno con una nuova personale, che viene inaugurata nel mese di dicembre nella Sala dello Zodiaco del Castello Rosso di Bentivoglio.

2012: Mostra a Budrio, nella Sala Rosa di Palazzo Medosi Fracassati “Fior da Fiore”, fiore di “solanum tuberosum”, in omaggio alla città, nota per la coltivazione di una qualità eccellente di patata. La mostra è stata recensita dal giornalista Marco Meletti.
La mostra è stata poi replicata a Vicenza nella sede di Battistolli.

2013: Inizia a collaborare con la tisaneria il Mondo di Eutepia, dove viene accolta per realizzare alcune mostre personali.
Da maggio 2013, in occasione dello smell festival Sandra Senni viene richiesta ad animare incontri di scrittura creativa.

2014: Continua la collaborazione con le magnifiche editrici, realizzando per le loro collezioni oggetti stampati di contenuto artistico, come set da tavola, biglietti augurali, segnalibro, sciarpe, ventagli, piccole scatole. Nel giugno del 2014 ha luogo a Bologna, il vernissage della mostra "Nuance" nella galleria d'arte contemporanea B4, di Lodovico Pignatti Morano e Federica Rotelli.

2015: Continua la collaborazione con il laboratorio di sartoria artigianale Sarted'Arte, che vede una prima sfilata il 21 marzo, con abiti ispirati ai suoi acquerelli.

Sandra Senni attualmente sta lavorando a diversi progetti.

Eventi e Mostre

Eventi e Mostre

Esposizioni e incontri curati dall'artista Sandra Senni.

Entra

Artista: Contatti

Artista: Contatti

Sandra Senni
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Città: Bologna (Italia)

Entra